Centro Studi Piero Ginocchi

Vai ai contenuti

Menu principale:

CENTRO STUDI Piero GINOCCHI
Via Pellanda 15 - 28862 CRODO VB
Tel e Fax 0324.61655
Codice Fiscale 92003940035
Partita IVA 01793430032
Mail: centroginocchi@tiscali.it
Web: www.centroginocchi.it

Associazione riconosciuta dalla Regione Piemonte - DGR 12-14841 del 28 Luglio 1987 pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte - BUR n. 34 del 26 agosto 1987

Registrata al Tribunale di Novara il 05 Ottobre 1987 n. 61

Iscritta al n. 17 Albo Associazioni Provincia Verbano Cusio Ossola - DGP n. 296 del 18 Luglio 1996

Iscritta al n. 12720 nel Registro Operatori Comunicazione il 3 dicembre 2005

Centro Studi Piero Ginocchi - la sede

Le nostre attività
Biblioteca Vittorio RESTA
Compagnia Teatrale Vittorio RESTA
Centro Documentazione SCRIBA
Centro Documentazione DEL BOCA-FEKINI
Museo di Scienze della Terra Ubaldo BAROLI
Museo Nazionale delle Acque Minerali Carlo BRAZZOROTTO
Museo Mineralogico Ossolano Aldo ROGGIANI e Angelo BIANCHI
Editoria locale, anastatica, storico, scientifica
Rivista semestrale internazionale di Storia Contemporanea I sentieri della ricerca


I nostri dolci sono realizzati in esclusiva da IL FORNO OSSOLANO di Crodo

I Tollini ®, biscotti del Museo Nazionale delle Acque Minerali
Le Nuvolette di Chavez ®
, dolcetti del Centro Studi Piero Ginocchi
I Dolcetti del Maestro ®
, biscotti della Biblioteca Vittorio Resta

Piero Ginocchi
Parco delle Terme di Crodo - particolare

Piero GINOCCHI, nasce a Parma il 6 aprile 1901 da Giuseppe e Teresa Boschetti. Sposa Maria Schiroli il 2 febbraio 1935 nel Comune di Milano.

Uomo semplice, conciso, elegante, estroverso Piero Ginocchi non amava titoli, preferiva farsi chiamare signor. Era indubbiamente capace, e il successo aziendale lo si deve solo al suo naso e alle sue intuizioni.

Ha valorizzato le acque minerali delle Fonti di Crodo
(Cistella, Valle d’Oro e Lisiel) facendole conoscere nel mondo. Nella sua industria nasce il Crodino, l’analcolico biondo dal gusto raffinato. Per lanciarlo si affida alla regia di Roberto Gavoli della Gamma Film. In due anni effettua diciotto caroselli, interpretati da Brigitte Bardot, che canta una serie di canzoni intervallate da animazioni grafiche di grande effetto. Fu un grosso colpo pubblicitario.

Nel 1960 fu insignito della Croce di Cavaliere Ufficiale della Repubblica Italiana e, nel 1989, della Cittadinanza Onoraria con medaglia d’oro dal Comune di Crodo, quale “riconoscimento per le opere fatte in Crodo da capace imprenditore e lungimirante filantropo”
. Con Piero Ginocchi tutta la valle Antigorio ha ricevuto benefici che ancora oggi si manifestano. Centinaia di persone hanno il lavoro nell’industria da lui creata e il Parco Termale, abbellito come nessun predecessore era riuscito a fare, è oggi una realtà con notevoli prospettive di sviluppo.

Nel 1986, sensibilizzato dai giovani volontari della Biblioteca Vittorio Resta, partecipa moralmente ed economicamente alla costruzione del Centro Studi che porta il suo nome, quale segno di riconoscenza e gratitudine verso la popolazione, per l’aiuto ricevuto nell’impresa industriale.

Muore in Milano il 10 gennaio 1998.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu